Shrink Plastic

Shrink plastic o Polyshrink è una plastica atossica, sottoforma di fogli, termoretraibili che con il calore diminuisce le sue dimensioni di circa il 45% mantenendo però le proporzioni originarie. Il suo spessore raddoppia facendolo diventare duro e quindi più resistente.
grafix-ink-jet-shrink-film-white-ksf6-wij
Esiste in vari colori: Bianco, nero, traslucido, opalino, trasparente oppure colori assortiti tipo rosso, verde, giallo ecc.

COME SI USA?

La shrink può essere usata in tanti modi, l’unica regola da ricordare è che si restringe perciò dovremmo partire da una forma/immagine abbastanza grande se non vogliamo ritrovarci con un oggetto microscopico.

DISEGNARE,STAMPARE,COLORARE

Possiamo disegnare o colorare sopra la shrink normalmente con pennarelli,matite, markers.

Possiamo anche timbrare o stampare. Attenzione ad acquistare la shrink più adatta : quella per stampare è un modello a sè ed è stampabile solo con stampanti inkjet.

TAGLIARE

I fogli di shrink possono essere tagliati a mano (con attenzione, è comunque un foglio di plastica e tende a rompersi) o, ancora meglio, con una fustellatrice.

RIMPICCIOLIRE

La Shrink si rimpicciolisce con il calore. Sulle istruzioni riportate sulla confezione si specificano due metodi:

– il forno (ogni marca ha una temperatura specifica, in media si aggirano sui 140°)

– con l’embosser (pistola ad aria calda)

Articoli correlati