Type your search keyword, and press enter

Happy Valentine Day!

Buon San Valentino!

Allargando un po’ il significato di questa ‘festa’,quest’anno ho deciso di fare un regalino anche ai bambini che frequentano la scuola dove lavoro.

Ho comprato le caramelle e le ho messe in semplici sacchettini di carta bianchi (quelli che si usano per i confetti). Piccola decorazione in tema :due cuori sovrapposti con colori a contrasto.

Ogni pretesto è buono per festeggiare 😁

Kraft Bag

Come ho annunciato ieri,ecco a voi la novità di oggi, vi presento le Kraft Bag!

Kraft bag

Da oggi saranno disponibili nello shop,acquistabili come singola busta o in formato abbonamento.

Conterranno vari oggetti dagli stickers,ad abbellimenti per  agende e diari,articoli di cartoleria e cancelleria e un simpatico gadget. Non saranno tutte uguali,seguiranno un tema,ma ognuna avrà al suo interno oggetti diversi, come i fiocchi di neve :sono simili ma non ne troverete due uguali.

Giusto per farvi un’idea ecco cosa potreste trovare all’interno della Kraft Bag

Esempio di ciò che potreste trovare
Esempio di ciò che potreste trovare

Può essere un piccolo regalo per voi oppure per il compleanno di un’amica.

 

 

Chi ben comincia è a metà dell’opera

Il primo mese di questo nuovo anno è passato. 

È iniziato Febbraio,mese di carnevale,mese di festa.

E a proposito di festa,questo è il momento migliore per iniziare a pensare agli inviti per le varie feste che la primavera e l’estate porteranno.

Sasiki infatti da oggi inaugura la sezione ‘Cerimonie’ dove potrete trovare tante idee per i vostri inviti (matrimonio,comunioni,cresime,battesimi,baby shower),bomboniere e altri simpatici set che potrebbe rendere unica la vostra festa!

Ecco un’antemprima delle partecipazioni che potrete trovare nello shop

Partecipazione quadrata (12,6×12,6) cartoncino crema 200gr su carta kraft da 280gr. Apertura a libro.

San Valentino

Ahh, l’Amour!

San Valentino è alle porte e stiamo tutti cercando un regalo per la nostra dolce metà.

La tradizione vuole che si regali del cioccolato,ma si sa che fare i regali è divertente e accanto ai cioccolatini ecco arrivare veri e propri regali.

Ecco qualche idea

Una bella tazza superheld_tasse_1_1

Un simpatico grembiule (ottima scusa per farsi preparare tante cenette anche se non è San Valentino) grembiule

Per gli appassionati (soprattutto se ancora non convivete ) un bel kit per prepararsi la birra da soli kit birra

Oppure un bel buono regalo perchè diciamolo,a volte gli uomini sono peggio di noi donne per lo shopping 🙂 buono_regalo

 

Non dimentichiamoci un bel buono per passare una giornata alla spa 5aca1fbd0b37ecb6ed7a57c8efcfa6e3

A volte anche il regalo si fa in coppia.

Cosi,oltre alla solita uscita a cena,possiamo regalarci box tematici (uscite avventurose,sport estremi…) box_760x350

Oppure un bel viaggio, anche solo una gita fuori porta

viaggio

 

Ma soprattutto, non dimenticate di dare un’occhiata al mio shop dove troverete simpatiche idee!

New entry

Per fare seriamente qualcosa bisogna mettersi di impegno,non farsi abbattere dalle prime difficoltà e avere i giusti alleati.

Quest’anno ho deciso di acquistare un plotter (tipo una stampante che al posto di stampare ritaglia).

Ci sono voluti mesi per capire quale fosse non il migliore,ma quello che facesse di più al caso mio.

Cricuit air: personalmente la ritengo la migliore come taglio.Purtroppo non esistono ancora rivenditori italiani perciò non c’è assistenza e,cosa che personalmente volevo evitare avendo già la Big Shot e scatole di fustelle, lavora con cartucce.

Scanncut: secondo me è una buona macchina,comprabile in Italia che non ha bisogno di essere collegata a computer perché già dotata di uno schermo. Purtroppo il prezzo è altino perciò l’ho scattata.

Silhouette: questa marca ha 3 diversi plotter che lavorano con file scaricabili dallo store (la maggior parte disponibili a 0,89€).

  1. Curio : taglia ma soprattutto incide ed embossa. Avendo già la Big Shot non mi interessava.
  2. Cameo : 2 o 3. Buon compromesso con gli altri 2 plotter sopra descritti. Compatta,molti accessori,piano di lavoro ampio (30’x30′)
  3. Portrait : la ‘piccolina’ di casa. Piano di lavoro 8’x12′ ma con tanti accessori (la maggior parte compatibili con la Cameo)

Io ho scelto la portrait perché era un buon compromesso tra qualità e costo. Tenendo anch epresente che con Silhouette devi anche ‘studiare’ un po’,usi i file tramite un programma di grafica semplice,ma non così intuitivo. Considerando anche che la lama (esclusa la Cameo 3 che ce l’ha automatica) va sistemata a mano a seconda delle impostazioni di taglio ma anche del materiale usato,della grammatura e a volte anche della marca che si usa.

Per le mie necessità la Portrait va più che bene,in futuro poi si vedrà.

Ecco il mio nuovo aiutante 

E alcune cose che mi ha aiutato a fare 

So già che faremo grandi cose insieme!

Si riparte!

Il 2016 è stato un anno in cui mi sono messa  in gioco, creativamente parlando.

Ho iniziato ad usare i social per far conoscere le mie creazioni,perfino uno shop on line ( Sasiki sulla piattaforma A little market ).

il 2017 sarà di sicuro un anno all’insegna della crescita con nuovi alleati, nuove idee e ancora più voglia di fare!

Calendario dell’avvento- parte seconda

Natale è una festa che piace a tutti,grandi e piccini.

Ogni tanto è giusto che anche per noi adulti ci sia qualche gratificazione.

E cosa c’è di meglio di un calendario dell’avvento?

Possiamo farlo per la nostra metà,per un’amica/amico,per fratelli/sorelle e per i nostri genitori.

L’anno scorso io l’ho fatto per mio marito: ho comprato dei mini biglietti con bustine,dentro ho scritto una frase e messo un cioccolatino. 

Semplice ma molto apprezzato.

Naturalmente si parla di piccoli pensieri :

– un puzzle personalizzato con una vostra foto con un paio di pezzi per giorno

– foto che avete fatto durante l’anno

– dei buoni per pizza,cinema,babysitter…

Oltre alle bustine 

Potete fare dei pacchettini molto semplici


O nel caso di un calendario che prevede buoni optare per un barattolo che potrete divertirvi a decorare

Buon calendario a tutti!

Tempo d’avvento -parte uno

Dicembre é alle porte,abbiamo giusto il tempo di fabbricarci il nostro calendario dell’avvento!

Le idee sono molte e variano per i materiali utilizzati,le dimensioni e la tipologia del dono che vogliamo far trovare.

Perché parte uno? 

Perché questo post sarà dedicato ai calendari dell’avvento per bambini,poi seguirà anche quello per gli adulti.
Per i più piccoli ci sono simpatici calendari da ‘riempire’

La barba di Babbo Natale 

Addobbiamo l’abete 

Per i più grandicelli 

Rotoli

carrellata di idee

Pacchettini

Attività giornaliere

Buon lavoro!

Little things

A poco più di un mese da Natale inauguriamo una nuova rubrica ‘Little gifts’.

Tratterà di piccole idee che potrete usare come consiglio,spunto qua di dovrete fare dei regali a conoscenti,colleghi di lavoro,piccoli regali utili in molteplici occasioni.

Oggi vi presento un oggetto che a me piace molto e mi sta particolarmente a cuore perché è stato uno dei protagonisti del mio matrimonio


È un barattolo o di vetro vecchio stile.

Si possono trovare in tutte le grandezze (quella nella foto è la più piccola,alta circa 6cm) e sono molto versatili.

L’idea è stata creare sulla pancia del barattolino un’etichetta ‘lavagna’ in cui,proprio come si quella a scuola, si scrive e disegna con i gessetti ciò che si vuole.

Io ho creato la ‘lavagna’ da zero con vernice e fissatore,ma in commercio esistono già etichette pronte.

Il barattolino poi può essere riempito con caramelle,conchiglie,potpourri o con qualsiasi piccola cosa il destinatario gradisce.

Origami

Da appassionata di lavoretti con la carta e del Giappone non potevano mancare,tra le mie creazioni, gli Origami.

Con il termine origami si intende l’arte di piegare la carta (折り紙 o-ri-gami, termine derivato dal giapponese, ori piegare e kami carta) e, sostantivato, l’oggetto che ne deriva. Esistono tradizioni della piegatura della carta anche in Cina (Zhe Zhi” 折纸), tra gli Arabi ed in occidente.

La base é sempre  un foglio quadrato la cui grandezza varia in base a quali dimensioni vogliamo abbia il nostro oggetto. Tutto gira attorno al fatto che alcuni tipi di pieghe si ripetono variando verso e orientamento senza tagli.

La prima ‘grande produzione’ di origami é stata per il mio matrimonio. Con questa tecnica ho realizzato le bustine porta riso e delle piccole gru (una per invitato).

Giappone e la Gru

In origami, la forma base della gru, o tsuru, viene usata come partenza per la realizzazione di molte figure. Appese sul soffitto come distrazione per i bambini, le gru rappresentano vere e proprie offerte ai templi ed altari. Realizzata per augurare ogni bene agli ammalati ed a chi deve affrontare una dura prova, la gru la si può piegare per se stessi, per gli altri o per offrirla agli dei, nella speranza di veder esaudite le proprie preghiere. In questo caso, occorre piegarne mille e legarle insieme, per poi portarle al tempio della divinità cui si è chiesto aiuto. Narra un’antica leggenda giapponese che la gru possa vivere 1000 anni: regalare una gru significa quindi augurare 1000 anni di vita. Un’offerta di mille gru rafforza ulteriormente il concetto. Piegare le mille gru è segno di un sincero interesse per il destinatario, perchè occorre bravura, tempo e dedizione per piegarle tutte. Regalare mille gru ancora oggi significa: “ho pensato a te per tutto questo tempo, sei importante”.

Trovo gli origami molto rilassanti ma alcuni sono oggettivamente difficili.

io ho una bacheca su pinterest in cui salvo gli origami che più mi piacciono,ma basta una semplice ricerca su Google o su YouTube tube per trovare buoni tutorial.

Questo é per le gru 

Buon divertimento!